rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità

Pitture desaparecide ai Volumni. Perugia, col Manu e la Pro Ponte, presente a Firenze per TourismA, archeologia e turismo culturale

Perugia, col Manu e la Pro Ponte, presente a Firenze per "TourismA, archeologia e turismo culturale". Si parla delle pitture desaparecide ai Volumni.

Al Palazzo dei Congressi si è concluso ieri il “XVII incontro nazionale di Archeologia Viva" diretto da Pietro Prunetti.

Ce ne dà notizia l’addetto stampa di Velimna, Gino Goti. Il quale precisa che, fra i relatori, sono state presenti figure di caratura scientifica e di forte appeal mediatico come Alberto Angela, Mario Tozzi, Franco Cardini, Simona Rafanelli, Valentino Nizzo.

La delegazione umbra era capitanata da Maria Angela Turchetti, direttore del MANU, allo scopo di presentare il tema delle “pitture perdute dell’Ipogeo dei Volumni”.

Della partita anche Luana Cenciaioli, Antonello Palmerini (presidente Pro Ponte) e gli assessori del comune di Perugia Leonardo Varasano, Gabriele Giottoli, Margherita Scoccia. Oltre alla “famiglia” di Arunte Volumnio e alcuni personaggi figuranti del corteo di Velimna, in costume etrusco, intervistati dal nostro Gino Goti. 

Al convegno di Firenze sono stati presentati i risultati delle nuove indagini archeometriche, condotte dal Cnr, in collaborazione con la direzione dell’Ipogeo.

Evidenziata la cattiva conservazione delle pitture dell’Ipogeo dei Volumni. Oggi, alla luce delle tecnologie disponibili, è possibile - a oltre 180 anni dalla scoperta - recuperare immagini e informazioni eccezionali, non più visibili a occhio nudo.

Prospettiva di estremo interesse sotto il profilo storico-artistico. Senza trascurare le notevoli ricadute che l’eccezionale procedimento, e relative scoperte, potrebbero esercitare sull’incremento delle presenze turistiche al nostro Ipogeo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pitture desaparecide ai Volumni. Perugia, col Manu e la Pro Ponte, presente a Firenze per TourismA, archeologia e turismo culturale

PerugiaToday è in caricamento