Emergenza Coronavirus, le farmacie umbre "ci sono" e garantiscono servizio anche a domicilio

Un presidio fondamentale su tutto il territorio per garantire sicurezza e approvvigionamento di medicinali a tutta la popolazione, anche grazie al numero verde di Federfarma 800 189 521 per la consegna gratuita dei farmaci a domicilio

In questo delicatissimo momento per il nostro Paese, ci sono professionisti che stanno mettendo in campo tutta la loro competenza per andare incontro alle esigenze della popolazione, rimanendo in prima linea. Tra questi i farmacisti dell’Umbria, come quelli di tutta Italia, che a fronte di una situazione particolarmente difficile come quella dell’emergenza Coronavirus, stanno garantendo la continuità del servizio di dispensazione dei farmaci pur nel contesto di quasi totale chiusura di esercizi e strutture, come previsto dal Decreto Presidenza Consiglio dei Ministri del 9 marzo scorso.

“I farmacisti operano in situazione spesso di grande difficoltà, a volte anche in assenza di mascherine e di altre protezioni, ma lo stanno facendo con uno spirito di servizio ed un senso di sacrificio straordinario – commentano il presidente di Federfarma Umbria Augusto Luciani, la presidente di Federfarma Perugia Silvia Pagliacci e il presidente di Federfarma Terni Maurizio Bettelli. Non è un mistero infatti che con l’attuazione delle misure imposte dall’ultimo Decreto Governativo, in tutta Italia si intravedono file già dall’esterno delle farmacie per motivi legati alla necessità di approvvigionamento dei medicinali. “Tutti i cittadini devono esibire specialmente adesso un grande senso di responsabilità, rispettando alla lettera le disposizioni ministeriali in tema di emergenza Coronavirus. La prima, la più importante, quella di rimanere a casa evitando inutili assembramenti. Senza dimenticare che naturalmente, in caso di bisogno, le farmacie restano a disposizione anche con un servizio molto importante quale quello della consegna gratuita a domicilio dei farmaci, tramite il numero verde 800 189 521 creato da Federfarma, alle persone anziane e con per particolari difficoltà legate allo stato di salute”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, dopo Eurochocolate anche per i Baracconi altro "No": "Ignorato il nostro piano sicurezza"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento