menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede della scuola Angeli Custodi.

La sede della scuola Angeli Custodi.

Scuola dell’Infanzia “Angeli Custodi”, il parroco: "Rischia di finire un pezzo di storia che ha fatto grande Elce"

Il titolare della parrocchia di San Donato all’Elce: “Abbiamo provato a trattare con qualche imprenditore perugino, ma i tempi sono quelli che sono e nessuno ci ha garantito di far rimanere la scuola”

Elce. Scuola dell’Infanzia Angeli Custodi. La risposta del parroco Riccardo Pascolini.

Riceviamo da don Riccardo un aggiornamento riguardante la scuola di Elce.

Dice. “Purtroppo le suore, per motivi della congregazione romana, non possono affittare alla parrocchia e non riusciamo ad acquistare l’immobile”.

La richiesta si aggira sui 400 mila euro, dei quali la parrocchia non dispone (ndr).

Aggiunge il titolare della parrocchia di San Donato all’Elce: “Abbiamo provato a trattare con qualche imprenditore perugino, ma i tempi sono quelli che sono e nessuno ci ha garantito di far rimanere la scuola”.

Allora, che si fa?

“Per adesso faremo il grest presso la struttura di Elce e apriremo la sezione, a settembre, a Case Bruciate nella scuola parrocchiale”.

Del personale attualmente impegnato, che ne sarà?

“Verrà utilizzato nella scuola parrocchiale di Case Bruciate”.

Con quali benefici, oltre a quello della conservazione del posto  delle due insegnanti?

“Oltre al loro diritto al lavoro, verrà garantita continuità educativa ai ragazzi”.

Non s’impone qualche altra riflessione?

“Le suore invecchiano e tocca comprendere l’esigenza di riorganizzazione della congregazione”.

Però così finisce un polo formativo di sicura affidabilità!

“È vero.  Rischia di finire un pezzo di storia che ha fatto grande Elce e formato generazioni di bambini”.

Possiamo maturare qualche speranza?

“Spero sempre in una donazione per poter aprire un centro anziani/studentato e una scuola. Ci piacerebbe mettere a disposizione della comunità parrocchiale e del quartiere una struttura che a mio avviso può ancora essere un punto di riferimento per la città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento