INVIATO CITTADINO La Fontana Grifo dei Rimbocchi torna a risplendere: colori, spruzzi d'acqua e manutenzione

E' stata più volte vandalizzata. Hanno addirittura sottratto le pompe che azionano i getti. Ora tutto è stato riparato

Il Grifo di Pasticci (oro, su disco rosso-Perugia), alla rotatoria San Giovanni Paolo II dei Rimbocchi, brilla fra getti in piena efficienza. La pulizia delle fontane urbane è un impegno oneroso, in termini di costi e di personale. Ma si risparmia dove si può, non sulla manutenzione delle eccellenze cittadine. Tanto che, se si abbandona la curatela anche per breve tempo, il degrado è inevitabile. Senza contare, soprattutto, gli atti di menefreghismo, se non di vero e proprio vandalismo, che colpiscono i beni pubblici.

È spesso accaduto che la fontana con al centro il Grifo dello scultore perugino Paolo Pasticci fosse in tilt. Un paio di volte l’hanno imbrattata con scritte vergate a colpi di bombolette spray. Altre volte ci hanno versato del detersivo, facendola diventare una gigantesca torta di “sapone montato”.

Insomma, è stata più volte vandalizzata. Hanno addirittura sottratto le pompe che azionano i getti. Sta di fatto che, specie in questo periodo, con la fioritura delle piante, i petali si raccolgono sui filtri bloccando i motori, dato che nonpossono aspirare aria dall’esterno. Il lavoro, dunque, consiste nel pulire e rimuovere le impurità per il corretto funzionamento. Certe volte è accaduto che dei sei getti ne funzionassero solo tre. O, addirittura, le pompe fossero tutte in blocco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qui l’esigenza di frequenti operazioni di pulizia. Per non parlare della clorazione. Nel giro di tre/quattro giorni, se non si mette la “pasticca” di cloro, l’acqua diventa verdognola e degrada.Ed ecco che i fontanieri si mettono all’opera con regolarità. È grazie al loro impegno che si riesce a vedere correttamente funzionanti, e dignitosamente tenute, le fontane cittadine. Grazie a questi dipendenti comunali che svolgono il proprio compito con amore e professionalità.                

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, su Facebook e WhatsApp è tornata la bufala di Elisa Montagnoli

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento