menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO Elce, murale di notevoli dimensioni al Leonardo da Vinci

Un murale di notevoli dimensioni è comparso sulla base in mattoni della facciata sud, alla scuola Leonardo da Vinci dell’Elce

Un murale di notevoli dimensioni è comparso sulla base in mattoni della facciata sud, alla scuola Leonardo da Vinci dell’Elce. La sigla che lo identifica porta le lettere WZK, vergate a monte dell’opera con vernice bianca.

Il lavoro è in tre colori: bianco, argento porporina e celeste. È costituito da una serie di grafi, con lettere e figure schematiche. Due immagini propongono stelline che raccontano la stagione invernale e quella estiva. L’estiva è connotata da occhiali da sole e la lingua di fuori di un soggetto accaldato. Il lavoro sprizza energia. A parte le due figurazioni, il resto è un intreccio di eleganti grafemi, solo genericamente riferibili a lettere dell’alfabeto. Si tratta, più che altro, di morfemi e ghirigori riempiti in argento, con contorni neri su sfondo bianco.

L’opera fa il paio con precedenti figure che si dipanano verso destra a far capo dalla centrale termica dell’Istituto musicale e fino alla scala d’emergenza posta al lato sud, fino all’aula d’informatica al primo piano.

La base è un supporto costituito da una cortina in laterizio di mattoncini faccia a vista. Il murale non pare di grande pregio, ma non può che migliorare una vasta superficie monocorde e annerita dal tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento