Attualità

Edilizia residenziale pubblica, in arrivo per l'Umbria 36,6 milioni di euro

I deputati umbri della Lega: "Sono risorse che contribuiranno a cambiare il volto dei quartieri popolari già nei prossimi anni"

Trentasei milioni di euro per l'edilizia residenziale pubblica dell'Umbria. Lo ha annunciato il viceministro alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Alessandro Morelli della Lega.

Lo stanziamento di 36,6 milioni di euro alla Regione Umbria è destinato per gli interventi di riqualificazione dell'edilizia residenziale pubblica relativi al quinquennio 2021-2026, ricordano i parlamentari umbri della Lega, Virginio Caparvi, Riccardo Augusto Marchetti, Valeria Alessandrini, Luca Briziarelli, Stefano Lucidi e Simone Pillon.

"Un investimento del Fondo complementare al Pnrr che si pone l'obiettivo di migliorare l'efficienza energetica, la resilienza, la sicurezza sismica e la condizione sociale nei tessuti residenziali pubblici - proseguono i parlamentari umbri - Sono risorse che contribuiranno a cambiare il volto dei quartieri popolari già nei prossimi anni, visto che il provvedimento è stato concepito in modo da erogare rapidamente i fondi, snellendo le procedure burocratiche. Adesso spetta alla Regione Umbria raccogliere le proposte dei Comuni e valutarle sulla base dei criteri fissati nel decreto stesso. Un ringraziamento al viceministro che ha dimostrato attenzione e grande sensibilità verso i contesti sociali più difficili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edilizia residenziale pubblica, in arrivo per l'Umbria 36,6 milioni di euro

PerugiaToday è in caricamento