I "confini stupefacenti" delle norme sulla droga, giudici e avvocati a confronto

Promosso dalla Camera penale di Perugia "Fabio Dean" con magistrati e avvocati. La partecipazione dà 4 crediti

La Camera penale di Perugia “Fabio Dean” ha promosso un convegno formativo (crediti riconosciuti dall’Ordine degli avvocati di Perugia) per discutere sul tema “Articolo 73, confini stupefacenti del V comma”.

Sono chiamati ad affrontare il tema Massimo Ricciarelli, consigliere presso la Suprema Corte di Cassazione (Sez. VI) e già magistrato a Perugia, Gemma Miliani, sostituto procuratore della Repubblica a Perugia, l’avvocato Vincenzo Bochicchio, vice presidente della Camera penale di Perugia, modera l’avvocato Franco Libori, presidente della Camera Penale di Perugia.

Il convegno si svolgerà il 24 gennaio dalle ore 15 alla Sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni, sede dell’Assemblea legislativa della Regione Umbria.

La partecipazione è gratuita e attribuisce 4 crediti formativi in materia penale agli avvocati iscritti. Info e iscrizioni nel sito della Camera penale di Perugia “Fabio Dean”.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

  • Mai in frigorifero: i cibi che si conservano altrove

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

Torna su
PerugiaToday è in caricamento