menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un raro cimelio storico del 1894 donato dalla famiglia Rapi al sindaco Romizi: "Un frammento della nostra storia"

La storica cartina farà bella mostra di sé nell’atrio di Palazzo Grossi, dove hanno sede gli uffici comunali delle aree mobilità e infrastrutture

Da oggi la pianta topografica originale del "Progetto per l'impianto di un Tramvays elettrico in sede propria ed in sede comune, dalla Stazione ferroviaria di Perugia alla Città per la Via Baglioni alla Reale Posta o Piazza del Soprammuro” realizzata da Leopoldo Borgi il 3 luglio 1894 farà bella mostra di sé nell’atrio di Palazzo Grossi, dove hanno sede gli uffici comunali delle aree mobilità e infrastrutture.

Le sorelle Ambra e Liana Rapi hanno voluto consegnare nelle mani del Sindaco di Perugia Andrea Romizi e idealmente a tutta la città di Perugia, la pianta che – come hanno raccontato – è stata acquistata una trentina di anni fa al mercatino dell’antiquariato di Arezzo, in una bancarella. Ad acquistarla fu proprio Ambra Rapi, insieme al marito Giuseppe Ruperti, per la propria famiglia. “Oggi – ha spiegato la stessa Ambra Rai – abbiamo deciso di donarla alla città perché tutti possano ammirarla, convinti del suo valore culturale per Perugia.”

Nel ringraziare la famiglia Rapi per il gesto, il sindaco Romizi ha voluto sottolineare come “la grande valenza storica della pianta topografica sia quanto mai attuale in questo periodo in cui si sta ripensando la mobilità cittadina, proprio in termini di mobilità elettrica. E’ curioso, peraltro, vedere come era la città e come si evoluta dal 1894 ad oggi, proprio anche in virtù del progetto della tramvia.”

Alla cerimonia a Palazzo Grossi erano presenti anche gli assessori Cristina Bertinelli e Francesco Calabrese, Ambra Rapi con il marito Giuseppe Ruperti, Liana Rapi con il marito Vito Giuliani e i figli Elisabetta, Barbara, Andrea, Francesco e Virginia e i nipoti.

AA009056-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento