Coronavirus, nuova donazione all'ospedale di Branca: in campo tutta la fascia appenninica

Le Diocesi, la comunità islamica, i Comuni e l'associazione Spallata della solidarietà hanno donato un nuovo apparecchio radiografico portatile

Un grande gesto per aiutare i pazienti dell'ospedale di Branca. Le diocesi di Gubbio e di Assisi-Gualdo-Nocera, insieme ai Comuni di Gubbio e Gualdo Tadino, all'associazione “Spallata della solidarietà” e alla comunità islamica della fascia appenninica, hanno donato all'ospedale un apparecchio radiografico portatile che permette di svolgere esami radiologici direttamente nel letto del paziente, in sala operatoria o in pronto soccorso, trasmettendo le immagini direttamente in Radiologia tramite Wi-fi o collegamento con cavo alla rete ospedaliera. 

La gara di solidarietà è iniziata con la richiesta dell’apparecchio radiografico da parte della Protezione Civile regionale alla diocesi di Gubbio. A questa raccolta, visto il grande valore dello strumento, oltre 58mila euro, si sono poi unite anche la diocesi di Assisi-Gualdo-Nocera e i Comuni di Gubbio e Gualdo Tadino insieme alla “Spallata dei Ceri” e anche la comunità islamica della fascia appenninica ha voluto dare il proprio contributo. 

L’apparecchio è stato consegnato il 28 maggio in occasione di una cerimonia che si è svolta all’interno dell’ospedale alla quale hanno partecipato il commissario straordinario della Usl Umbria 1 Silvio Pasqui, il direttore sanitario Teresa Tedesco, il direttore della diagnostica per immagini Valter Papa, il vescovo di Gubbio Luciano Paolucci Bedini, il vescovo di Assisi-Gualdo-Nocera Domenico Sorrentino, i sindaci di Gubbio e Gualdo Tadino, Filippo Maria Stirati e Massimiliano Presciutti, il presidente dei Santantoniari Alfredo Minelli e rappresentanti della comunità islamica della fascia appenninica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringraziamo tutti per l'impegno straordinario  con cui hanno contribuito a migliorare la dotazione strumentale del presidio ospedaliero di Gubbio-Gualdo Tadino, grazie a un nuovo apparecchio all’avanguardia che permetterà di fornire prestazioni più mirate per tutto il territorio", lo hanno sottolineato  il direttore sanitario 1 Teresa Tedesco e il commissario straordinario Silvio Pasqui  ricordando come, durante l’emergenza Covid-19, si sia scatenata una vera e propria gara di solidarietà in favore dell’ospedale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carlo Acutis, tante le richieste di visita: posticipata la chiusura della tomba del beato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento