rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Attualità

Il regalo dell'artista Umberto Palumbo al Comune di Perugia

Donata una copia in scala dell’opera “Adorazione dei Magi” di Pietro Vannucci detto il Perugino

L’artista Umberto Palumbo ha donato al Comune di Perugia una copia in scala dell’opera “Adorazione dei Magi” di Pietro Vannucci detto il Perugino. La cerimonia si è svolta il 16 dicembre nella chiesa di San Filippo Neri.

"Per il Comune – sostiene il vicesindaco Gianluca Tuteri – è un onore riceve un’opera di pregio da un artista affermato che ha voluto mettersi in dialogo con uno dei Maestri più grandi del passato, proprio alla vigilia del cinquecentenario della morte del divin pittore. Una felice coincidenza che ci consente di ribadire il valore della pittura di Palumbo e l’importanza della ricorrenza che ci attende nel 2023". 

FOTO - Il regalo dell'artista Umberto Palumbo al Comune di Perugia

L’Adorazione dei Magi, conservata alla Galleria Nazionale dell’Umbria, spiega al Comune, "è l’opera giovanile più importante del Perugino. Il maestro la portò a termine intorno ai venticinque anni firmandola con il primo autoritratto nel personaggio che al margine sinistro del quadro (per chi guarda) è l’unico che fissa lo spettatore".

E ancora: "Palumbo, classe 1936, ha sempre dipinto. A quattordici anni ha tenuto la prima mostra personale nel ridotto del teatro comunale di Cento unitamente al pittore ferrarese Capuzzo che abitava e dipingeva su un barcone lungo il Po. Studente universitario a Bologna un giorno si è recato a casa di Morandi per mostrargli alcuni quadri. Il Maestro lo accolse molto benevolmente. Dopo il trasferimento a Perugia al seguito del padre funzionario dello Stato, ha conosciuto Dottori che gli concesse la sua amicizia al punto di redigere la presentazione dei suoi quadri in una mostra personale".

Palumbo "ha aderito al movimento dell’arte cinetica nel 1965 e ha esposto a Parigi con Vasarely. E’ tornato poi alla pittura tradizionale pur rimpiangendo quell’entusiasmante periodo. E’ stato nominato nel 2001 accademico di merito per la pittura dall’Accademia di Belle Arti di Perugia. Sul suo lavoro d’artista sono stati svolte anche tesi di laurea. Ha tenuto oltre cento mostre personali e partecipato ad altrettante mostre collettive nazionali e straniere. Ha avuto altresì numerose recensioni su giornali, riviste specializzate e libri d’arte".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il regalo dell'artista Umberto Palumbo al Comune di Perugia

PerugiaToday è in caricamento