rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità

Ciak in Umbria, tre splendide location perugine per il nuovo docufilm con l'attore Massimiliano Varrese

Il docufilm è interpretato dal noto attore Massimiliano Varrese ed è stato girato anche in Umbria Tra i protagonisti anche la pellegrina di Assisi Angela Maria Seracchioli

Le suggestive immagini della Rocca Paolina aprono il docufilm "Mi-ka-el – C’è altro guardando oltre?", proiettato in anteprima domenica 6 maggio presso l'Auditorium dell'Hotel Giò di Perugia (con replica martedì 8 maggio a Narni presso l'Auditorium M. Bortolotti alle ore 21). Grande successo per questa inedita ed innovativa produzione, girata anche in Umbria, che intreccia il percorso umano di un giornalista, interpretato dall'attore Massimiliano Varrese (noto per aver preso parte anche alla fiction "Carabinieri", registrata a Città della Pieve), e la figura di San Michele Arcangelo.

Il centro storico di Perugia, il tempio di San Michele Arcangelo (noto come Tempietto) e il castello di Monterone, antico fortilizio con un passato templare, sono solo alcune delle location dove è stato girato il documentario che riporta spunti e cenni storici sul culto micaelico che spazia verso alcuni luoghi sacri a San Michele Arcangelo, una figura, per culto nel mondo, secondo solo a quella della Madonna. Il protagonista li attraverserà tutti alla ricerca di se stesso e della sua fede.

Il lungometraggio - che ha avuto anche il patrocinio dell'Unesco - è stato realizzato da Philms produzioni video, giovane realtà perugina specializzata in reportage e documentari di Filippo Fagioli. Ma non solo. Perugine sono state le prime location del docufilm come il castello di Monterone, antico fortilizio con un passato templare, ed il suggestivo tempio di San Michele Arcangelo.

Di rilievo anche i nomi dei personaggi intervistati dal protagonista tra cui quello della pellegrina Angela Maria Seracchioli, bolognese di nascita ma assisana di adozione, che gestisce il cammino francescano da lei creato "da La Verna a Monte Sant'Angelo", poi pubblicato nella guida "Con le ali ai piedi", che attraversa il luoghi in cui San Francesco visse o passò verso la grotta dell'Angelo da lui particolarmente venerato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciak in Umbria, tre splendide location perugine per il nuovo docufilm con l'attore Massimiliano Varrese

PerugiaToday è in caricamento