rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Attualità Centro Storico

Lotta ai disturbi alimentari: in Umbria 22mila persone soffrono di questa patologia

In occasione della Giornata nazionale del fiocchetto lilla si è tenuto un evento di sensibilizzazione nella Sala dei Notari

In Umbria, la lotta contro i disturbi alimentari vede protagonista Giorgia Bellini, che con la sua start up Corabea e la sua esperienza personale, ha organizzato un evento significativo nella sala dei Notari di Perugia. L’obiettivo è sensibilizzare la comunità su una problematica tanto delicata quanto diffusa che, come riportato dal Ministero della Salute, ha visto un aumento della patologia del 40% dal 2019. 

Durante l’evento, tenutosi il 15 marzo in occasione della Giornata del fiocchetto lilla, studenti, cittadini e rappresentanti istituzionali hanno ascoltato gli interventi di esperti del settore, tra cui psicologi e nutrizionisti. 

Paola Fioroni, vicepresidente dell’Assemblea Legislativa e consigliera regionale per la Lega in Umbria, ha messo in luce che nella regione ci sono circa 22mila persone che soffrono di disturbi alimentari, con un incremento allarmante tra i giovani. La presidente Tesei ha enfatizzato la necessità di una rappresentazione adeguata dei disturbi alimentari e ha parlato degli sforzi dell'Umbria nel dare risposte concrete tramite l’emanazione di leggi regionali specifiche.

Non sono mancate le testimonianze da parte di chi ha sofferto questa malattia, compresa Giorgia Bellini che ha inoltre presentato la prima app in Italia che si occupa dei disturbi del comportamento alimentare e offre un servizio di supporto. 

Bellini ha parlato con entusiasmo dell’iniziativa realizzata in collaborazione con il comune e la regione: “Iniziare con la sensibilizzazione e discuterne apertamente è cruciale per fornire indicazioni a chi è affetto da questa condizione, è importante sollecitare tempestivamente l’assistenza necessaria”. 
“Speriamo che tutti i partecipanti dell'incontro di oggi si sentano meno soli” ha concluso la fondatrice di Corabea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta ai disturbi alimentari: in Umbria 22mila persone soffrono di questa patologia

PerugiaToday è in caricamento