rotate-mobile
Attualità Nocera Umbra

Diocesi di Assisi, Nocera Umbra e Gualdo Tadino in lutto: è morto don Angelo Menichelli

Tra i suoi incarichi, anche quello di rettore del seminario di Nocera Umbra e canonico della Cattedrale di Santa Maria Assunta, dove domani 27 luglio alle ore 17 si celebreranno i funerali

Diocesi di Assisi, Nocera Umbra e Gualdo Tadino in lutto: è morto il sacerdote diocesano don Angelo Menichelli, nato il 19 agosto 1936 a Nocera Umbra.

Ordinato presbitero il 29 giugno 1960 nella Cattedrale di Nocera, don Angelo si era laureato in lettere e filosofia nel 1974, aveva poi conseguito la licenza in teologia presso l'Università Lateranense a Roma. Successivamente aveva seguito un corso biennale in diplomatica e archivistica presso l’Archivio di Stato di Perugia. Il sacerdote 87enne, storico e appassionato di Nocera Umbra, è stato per mezzo secolo parroco di Sorifa, una delle frazioni dell’appennino nocerino, vivendo tra l’altro in prima persona l’unificazione della diocesi di Nocera con quella di Assisi, avvenuta nel 1986, e poi il terremoto del 1997. 

È stato insegnante di religione nelle scuole nocerine, oltreché archivista dell’archivio diocesano e della biblioteca Piervissani. Lascia un vasto patrimonio di pubblicazioni sulla storia di Nocera. Tra i suoi incarichi, anche quello di rettore del seminario di Nocera Umbra e canonico della Cattedrale di Santa Maria Assunta, dove domani 27 luglio alle ore 17 si celebreranno i funerali.  

Il vescovo diocesano, monsignor Domenico Sorrentino, unitamente al Consiglio episcopale, quello presbiterale, i diaconi e tutti i collaboratori di Curia sono “vicini ai familiari di don Angelo e in particolare alla sorella che in questi mesi di malattia non l’ha mai lasciato solo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diocesi di Assisi, Nocera Umbra e Gualdo Tadino in lutto: è morto don Angelo Menichelli

PerugiaToday è in caricamento