Dopo anni di lavori (fermi) arriva un super finanziamento per "salvare" la diga di Montedoglio

Il Ministero delle Politiche Agricole ha approvato il progetto di ripristino con un finanziamento di sei milioni e mezzo

Foto Ente Irriguo Umbro - Toscano

Notizie positive per la diga di Montedoglio. Dopo anni di lavori fermi, Il Ministero delle politiche agricole con un decreto trasmesso oggi ha approvato il progetto per ripristinare le strutture cementizie dello scarico di superficie della diga, con un finanziamento pari a 6 milioni e 520mila euro.

A rendere nota l’approvazione del progetto è stato l’assessore regionale all’Agricoltura, Fernanda Cecchini, e il presidente dell’Eaut – Ente Acque Umbre e Toscane Domenico Caprini, che hanno espresso soddisfazione per il decreto trasmesso oggi dal Ministero, spiegando che si tratta di un intervento prioritario e di rilevanza fondamentale per riportare la diga alla sua piena funzionalità.

Lo stallo si era creato a seguito del cedimento, a fine dicembre del 2010, di alcune strutture cementizie e ora grazie “all’azione congiunta che abbiamo portato avanti in questi anni come Regione e come Ente gestore”, la situazione dei lavori sembra essersi finalmente sbloccata grazie al finanziamento di oltre 6 milioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento