Attualità

A Deruta un minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta per le vittime da Coronavirus

Cerimonia di commemorazione del sindaco Michele Toniaccini in segno di lutto per tutte le vittime e di vicinanza alle comunità colpite dal coronavirus. "Grazie a sanitari e forze dell'ordine"

Anche a Deruta cerimonia di commemorazione del sindaco Michele Toniaccini in segno di lutto per tutte le vittime e di vicinanza alle comunità colpite dal coronavirus. "Ringrazio tutta la comunità derutese – ha detto Toniaccini - che accogliendo il mio invito, si è unita al momento di cordoglio osservando il minuto di silenzio in concomitanza della cerimonia che si è svolta alle ore 12 di ieri davanti al Municipio in Piazza dei Consoli con le bandiere a mezz’asta in segno di lutto per tutte le vittime e di vicinanza alle comunità colpite dal coronavirus".

"Un silenzio - spiega Toniaccini - che abbiamo dedicato alle persone che lottato contro questo virus, per coloro che hanno perso la battaglia, per coloro che stanno combattendo a casa o in ospedale, per le famiglie coinvolte, perché giunga a loro il nostro affetto e un forte incoraggiamento a non mollare".

Un minuto di silenzio per far parlare a gran voce lo spirito di comunità. "Desidero esprimere un sentimento di riconoscenza a tutti gli operatori sanitari, forze dell’ordine, protezione civile e a tutto il mondo del volontariato. Lavoreremo insieme per restituire a tutti noi e ai nostri figli un futuro di speranza. Forza Deruta!"  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Deruta un minuto di silenzio e bandiere a mezz'asta per le vittime da Coronavirus

PerugiaToday è in caricamento