Deliveroo cresce in Umbria: i piatti del ristorante direttamente a casa e in ufficio con un "clic"

Tra le novità, anche gli ordini di gruppo per aiutare i clienti e sostenere i ristoranti. A partire dalla prima settimana del mese possibile ordinare sulla piattaforma anche a Città di Castello

Deliveroo, la piattaforma online food delivery, cresce anche in Umbria e sbarca a Città di Castello. Diventano dunque 237 le città italiane dove è possibile ordinare, comodamente da casa o dall’ufficio, i piatti dai ristoranti partner di Deliveroo che, entro la fine di ottobre, supereranno quota 14.000. Tra le novità annunciate, anche la possibilità di fare gli ordini di gruppo. Consente - attraverso la condivisione di un codice ordine – di raggruppare gli ordini individuali presso lo stesso ristorante e pagare una sola volta le spese di spedizione.

“Una nuova modalità, dunque, che ha l’obiettivo di facilitare e migliorare l’organizzazione degli ordini in contesti, come gli uffici ad esempio, che stanno lentamente tornando a ripopolarsi. Oltre che sostenere il settore e stimolare l’attività dei ristoranti, tra i più colpiti dalla crisi Covid-19. In questa prima fase, sarà possibile iniziare un ordine di gruppo dia desktop, con la possibilità di aggiungere altri ordini singoli anche dalla App, attraverso la condivisione del codice ordine”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento