Nuova Monteluce, allarme degrado. Federconsumatori: "Contatori danneggiati, rifiuti di ogni genere. Si intervenga"

Sopralluogo dell'associazione dopo l'ennesimo blackout nella zona. Appello a Comune e proprietà degli immobili

 Allarme degrado nella nuova Monteluce. Lo lancia la Fedeconsumatori di Perugia dopo un sopralluogo, in particolare nei locali dove sono adibiti i contatori delle diverse utenze.

"Il 14 ottobre dopo le 9 circa è mancata ancora una volta l'energia elettrica all'intero complesso attorno a piazza Cecilia Coppoli - racconta il presidente dell'associazione, Alessandro Petruzzi - Centro che comprende la sede di una banca, br, palestre, supermercat, pizzeria, sedi sindacali e uffici del Comune di Perugia tra cui servizio elettorale, anagrafe, servizi al cittadino, mense, trasporti, servizi sociali, immigrazione-emigrazione, due parcheggi coperti di cui uno a pagamento.

Cercando di capire cosa crea spesso questo disservizio abbiamo scoperto come le centraline elettriche, termiche, i contatori del gas e altri sistemi di controllo sono ubicati al margine della piazza in fondo ad una piccola discesa e o raggiungibili da una porta del parcheggio. All'interno di quella che definire una discarica a cielo aperto è poco".

L'opera di danneggiamento volontario appare evidente: "Le porte di alcune centrali sfasciate ed aperte, sistemi di allarme/simulazione rotti e divelti. La zona, inoltre, è piena di rifiuti di tutti i tipi con resti di bivacchi e tanfo insopportabile". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa "che dovrebbe diventare una delle zone di eccellenza della città - aggiunge ancora Petruzzi - è completamente abbandonata e terra di scorrerie per vandali e con seri rischi per chi lavora o si reca negli uffici comunali o attività commerciali. La piazza e la zona interessata dagli episodi di degrado sono a pochi metri anche dal nuovo complesso abitativo per studenti dell'Adisu e da una nota clinica privata: quando e come la proprietà  degli immobili e l'Amministrazione Comunale di Perugia intendono intervenire?"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento