menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contro vandali, parcheggiatori abusivi e ubriachi molesti, approvato il Daspo urbano: ecco cosa prevede

Uno strumento in più contro vandali, contro l'accattonaggio, ma anche contro l'abuso di alcol e droghe.

Il Daspo urbano è realtà anche a Perugia. E' stato approvato dal Consiglio comunale con 20 voti a favore (8 astenuti) la modifica al regolamento di polizia urbana che prevede sanzioni fino a 300 euro, oltre all'allontanamento fino a 48 ore, per tutelare quei luoghi che - per pregio storico artistico o di interesse per il turismo e la cittadinanza - rivestono una rilevanza strategica per la città.

Uno strumento in più contro vandali, contro l'accattonaggio, ma anche contro l'abuso di alcol e droghe. Infatti il daspo urbano verrà appplicato anche a chi si rende protagonista di episodi di ubriachezza manifesta, contro chi pratica l'esercizio abusivo del commercio su aree prubbliche e contro i parcheggiatori abusivi. 

L’ordine di allontanamento cessa l’efficacia trascorse 48 ore dall’accertamento del fatto e la sua violazione è soggetta alla sanzione amministrativa pecuniaria, aumentata del doppio. Nei casi di reiterazione, il Questore può disporre, con provvedimento motivato, il divieto di accesso ad una o più delle aree individuate. I luoghi "protetti" dal Daspo urbano vanno dal centro storico ai parchi e alle aree verdi della città fino scuole,  Università e fiere.

QUI TUTTE LE ZONE DI PERUGIA 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento