Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Non solo musei, ma anche palazzi e luoghi di cultura nella nuova Perugia Card

Approvato l'ordine del giorno sulla reintroduzione del biglietto unico per collezioni e mostre. L'assessore Varasano: "Creeremo una rete museale più coinvolgente"

Il Consorzio Perugia Città Museo non esiste più, ma viene reintrodotta la Perugia Città Museo Card e verrà costituita una rete museale che comprenderà i musei e altri luoghi cittadini di cultura e storia.

Lo ha riferito l'assessore alla Cultra Leonardo Varasano nell'ambito della discussione in consiglio comunale di un ordine del giorno che impegna il sindaco e la giunta a mettere in campo tutte le azioni possibili per reintrodurre la Perugia Città Museo Card.

L’assessore ha fornito due aggiornamenti importanti sul tema della promozione museale e culturale della città.

E' in corso di realizzazione il progetto per la valorizzazione delle sale ubicate al primo piano di palazzo dei Priori (Rossa, gialla e del Consiglio) grazie alla sottoscrizione di un protocollo con due importanti istituzioni della città, ossia il collegio della Mercanzia ed il collegio del Cambio. Il progetto, denominato “Civitas Perusina” consentirà di creare un nuovo percorso all’interno di palazzo dei Priori, valorizzando le sale attraverso un utilizzo non solo istituzionale e politico ma anche storico e artistico.

La seconda novità, invece, riguarda la costituzione di una rete museale più coinvolgente, che ricomprenda non solo i musei in senso stretto ma anche i luoghi della cultura presenti in città. Sul progetto è stato messo il primo tassello essendo stato affidato l’incarico di studio all’associazione delle città d’arte e cultura “Cidac”, i cui risultati saranno disponibili prossimamente.

L'ordine del giorno era stato proposto dai consiglieri Sarah Bistocchi per il centro-sinistra e Francesca Tizi per il M5S, secondo le quali "è molto importante anche per lo stesso Comune di Perugia, proprietario di alcune strutture museali quali la Cappella di San Severo, San Bevignate e Palazzo della Penna, promuovere, diffondere e vendere la card che consente a tali strutture di essere inserite in un sistema museale integrato".

Il capogruppo di Progetto Perugia Francesco Vignaroli ha sostenuto che "mettere in rete il sistema museale è una prassi consolidata in tante città italiane ed è fondamentale per offrire servizi ai visitatori mettendo a sistema anche i piccoli musei".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo musei, ma anche palazzi e luoghi di cultura nella nuova Perugia Card

PerugiaToday è in caricamento