rotate-mobile
Attualità

Covid in Umbria: venti nuovi posti letto per il ricovero dei positivi

La Usl Umbria 1 riapre la Rsa Seppilli di Perugia per le cure dei pazienti positivi

Nuovi posti letto per i positivi al coronavirus in Umbria. La Usl Umbria 1, con una nota ufficiale, annuncia la riapertura ai pazienti Covid che non necessitano di cure intensive della Rsa Seppilli di Perugia. "Dalla giornata di venerdì 8 luglio - sottolinea la nota -  sono a disposizione 20 posti letto". 

La Usl spiega che la decisione è "a seguito alla richiesta del Ministero della Salute di adeguare nelle  prossime settimane l'ampliamento dei posti letto di Area Medica e in Terapia Intensiva dedicati al Covid-19 e di prevedere "la corretta e tempestiva presa in carico dei pazienti affetti da malattia da Sars-CoV-2 in relazione alle specifiche necessità assistenziali, con particolare riferimento alle categorie più fragili". 

Covid in Umbria, il bollettino dell'8 luglio 

La curva del contagio da coronavirus in Umbria continua a salire. Gli attualmente positivi sfiorano quota 20mila, incremento anche per i positivi ricoverati. Nell'ultimo giorno - a fronte di 716 tamponi e 4.937 test antigenici processati - registrati 5 nuovi decessi, 1814 nuovi positivi e 1.093 guariti. 

Secondo il bollettino della Regione Umbria e della Protezione Civile, aggiornato alle 8 di venerdì 8 luglio 2022, sono 19.793 (+716 rispetto al 7 luglio) gli attualmente positivi al coronavirus in Umbria. 

All'8 luglio sono 225 (+12 rispetto al 7 luglio) i positivi ricoverati negli ospedali dell'Umbria: 5 (-1 rispetto al 7 luglio) in rianimazione, 135 (+3 rispetto al 7 luglio) in area medica Covid e 85 (+10 rispetto al 7 luglio) negli altri reparti ospedalieri. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid in Umbria: venti nuovi posti letto per il ricovero dei positivi

PerugiaToday è in caricamento