rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità

Coronavirus, suolo pubblico gratuito per le farmacie che effettuano i tamponi a studenti e prof

Approvato in commissione urbanistica l'ordine del giorno del consigliere Mencaglia

Esenzione dal pagamento del suolo pubblico per le farmacie che allestiscono le postazioni per i test sierologici e i tamponi anti Covid. la comissione urbanistica del consiglio com unale di Perugi ha approvato la proposta del consigliere Riccrado Mencaglia di Fratelli d'Italia.

"Data l'oggettiva rilevanza sociale a tutela della salute pubblica dell'iniziativa - ha sottolineato Mencaglia - e tenuto in considerazione che le farmacie hanno rappresentato, sin dall'inizio della pandemia, il primo e più vicino riferimento sanitario per i cittadini, la richiesta di Fratelli d'Italia rappresenta un atto dovuto per agevolare un servizio quanto mai essenziale".

L'atto è stato approvato all'unanimità e verrà adesso cheisto al Comune di provvedere alla concessione gratuita del suolo pubblico in favore delle farmacie, comunali e private, che stanno allestendo nelle proprie adiacenze postazioni mobili per l'effettuazione dei test sierologici e tamponi rapidi anti Covid.

L'effettuzione dei test riguarda la popolazione studentesca degli istituti scolastici di primo e secondo grado, i docenti e il personale scolastico per il tracciamento del contagio Covid-19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, suolo pubblico gratuito per le farmacie che effettuano i tamponi a studenti e prof

PerugiaToday è in caricamento