menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Osteria di piazza Ansidei… tutto pronto con i tavoli all’aperto: Uno. Fate svelti a prenotare

Da lunedì riaprono i ristoranti, ma solo con servizio all'esterno. E chi non ha spazi come fa? Si ingegna

Osteria di piazza Ansidei… tutto pronto con i tavoli all’aperto. Uno. Non proprio uno scherzo. Se volete, una garbata provocazione, assunta per evidenziare una circostanza che dura ormai da troppo tempo. Ci riferiamo alle note disposizioni in materia di misure di sicurezza anticovid. Per cui all’interno non si può lavorare. E chi non ha l’esterno che fa: si gratta?

Il titolare di quest’esercizio dell’acropoli, non disponendo (finora) di posti all’esterno, si è adattato a tirare avanti proponendo piatti da asporto. Più in spirito di servizio che per reale riscontro economico. Tanto per non lasciare senza un servizio di base i clienti affezionati: alcuni artigiani di prossimità, qualche titolare di studio professionale in zona acropoli. Insomma, come si dice: “Quando la spesa non vale l’impresa”. Ma, qualche volta, si fa una cosa perché se ne condividono la ratio e le finalità, anche se non conviene.

Ma Paolo è fatto così: risponde, con una amabile provocazione, a una vocazione di professionalità e disponibilità umana da tutti riconosciutagli.

Così ha posizionato un tavolino “esterno” fra la porta e l’antiporta, a cavallo della soglia. Si è messo quindi in posa insieme all’amico Giuseppe Ciurnella, titolare della Ferramenta lì vicino, con due bicchieri (vuoti) e una bottiglia di bianco.

“Mi raccomando – (auto)ironizza Paolino – prenotate alla svelta: POSTI LIMITATI”. Non più di due. Anzi: uno e mezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento