menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centenario si frattura il femore e dopo le cure esce dalla clinica sulle proprie gambe

Aldo Martino, classe 1920, si è rotto il femore, ma ha ripreso forza ed è uscito sulle proprie gambe

Se cent’anni vi sembran pochi. Sono tanti, è vero, ma non bastano a impedire Aldo Martino di guarire a tempo da record da due fratture al femore.

Ce lo comunica amichevolmente Alessandra, la caposala del centro di riabilitazione Villa Cecilia  di Passignano.

Aldo Martino festeggia col personale della clinica-2L’impegno degli operatori e la robusta fibra del paziente hanno comportato una perfetta guarigione e una completa riabilitazione.

Aldo, venuto al mondo il 26 di ottobre del 1920, ha ripreso forza ed è uscito sulle proprie gambe.

Ha attraversato gli eventi nodali del secolo breve. Ha combattuto nella II Guerra Mondiale in Libia, dove è stato fatto prigioniero dagli Inglesi. Con la conseguenza di permanere in campo di prigionia per ben sei anni in India.

Aldo è sopravvissuto a tante traversie. Costituisce infatti un palmare esempio di un uomo che, nonostante le avversità, è ancora disposto a sorridere alla vita. Grazie ad Aldo per questa bella testimonianza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento