menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: 11mila prenotazioni e 7mila vaccinazioni, il bollettino regionale del 22 febbraio

Dal 25 febbraio sarà possibile prenotare per tutti i cittadini nati da febbraio a dicembre 1941, nel 1939 e negli anni precedenti

Oltre 7mila persone vaccinate e 11mila prenotazioni. I dati delle vaccinazioni effettuate e delle prenotazioni aggiornati al 22 febbraio indicano che i prenotati dal 15 al 20 febbraio sono 101 nelle categorie di farmacisti, medici e odontoiatri, liberi professionisti, operatori sanitari e socio sanitari, volontari, e 5.443 tra gli over 80 (per un totale di 5.544 persone).

Nella giornata di oggi si sono prenotate 3.631 persone tra le altre categorie, 1.900 tra gli over 80 (totale 5.531 persone).

Il totale delle persone prenotate, aggiornato alle 17 di oggi, è di 3.732 tra le altre categorie e 7.343 over 80 (11.075 totali).

Quanto alle vaccinazioni effettuate il dato dal 15 al 22 febbraio riporta 1.000 persone vaccinate tra le altre categorie, 6.431 tra gli over 80 per un totale di 7.431 persone.

Per prenotare il cittadino ha a disposizione due modalità: il portale web dedicato e presso tutte le farmacie.

Per prenotare dal portale web è sufficiente disporre del codice fiscale e del numero di cellulare. Una volta effettuata la prenotazione il cittadino riceve un sms di con l’indicazione del luogo e dell’ora in cui deve presentarsi, sia per la prima dose sia per la seconda.

È attivo il numero verde dedicato 800.192.835, che fornisce assistenza ai cittadini dalle 8 alle 20, 7 giorni su 7. Attraverso il numero verde è garantita la cancellazione della prenotazione.

Dal 12 febbraio potevano prenotarsi esclusivamente i cittadini nati nel 1940 e nel mese di gennaio 1941. Dal 25 febbraio sarà possibile prenotare per tutti i cittadini nati da febbraio a dicembre 1941, quelli nati nel 1939 e in tutti gli anni precedenti.

I cittadini ultraottantenni fragili che non potranno recarsi ai punti vaccinali, non dovranno prenotare in quanto saranno vaccinati a domicilio dal Medico di famiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento