Coronavirus, il bollettino di Città di Castello: un decesso, 9 positivi e 21 guariti

Il sindaco Bacchetta: "Lunedì riprenderanno ad andare a scuola gli studenti della prima media"

Nove nuovi positivi a fronte di 21 persone guarite nella giornata di ieri e il decesso di un tifernate di 77 anni ricoverato all’ospedale di Spoleto.

Sono i dati relativi all'emergenza sanitaria diffusi dal sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta: "L’ultimo dato dell’Usl Umbria 1 è molto buono, anche se non ci può tranquillizzare in assoluto, è in linea  con l’andamento consolidato da parecchi giorni di un numero di persone guarite molto superiore a quello delle nuove positività".

Il sindaco ha ricordato che all’ospedale di Città di Castello sono ricoverati 11 tifernati, 10 nel reparto Covid e uno nella terapia intensiva Covid.

Lunedì riprenderanno le lezioni per gli studenti della prima classe delle scuole medie, ma "si riprenderà con grande cautela – ha precisato il sindaco - con la speranza che, se poi a gennaio la curva dell’epidemia continuasse a scendere in modo consistente, sia possibile ripristinare la didattica in presenza e far tornare i nostri ragazzi a una vita normale o quasi normale".

I pubblici esercizi, invece, continueranno a subire le limitazioni che hanno avuto in questo periodo, "poi dal 3 dicembre è possibile che l’Umbria torni zona gialla - ha spiegato il sindaco – e a quel punto ci sarà l’ovvia discussione per stabilire se la riapertura dei pubblici esercizi potrà avvenire nell’arco di tutta la giornata, ivi compresa la fascia serale, oppure perdurerà la chiusura fino alle ore 18.00, valutazione sul tavolo dei tecnici e degli esperti che andrà comunque rispettata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento