rotate-mobile
Attualità Massa Martana

Coronavirus, tamponi rapidi antigenici per 300 collaboratori all'Angelantoni

La tutela delle persone, il rispetto delle norme e il miglioramento continuo dei livelli di sicurezza come priorità assolute

Tamponi rapidi antigenici per collaboratori e dipendenti all'Angelantoni di Massa Martana. Un esmepio virtuoso di tutela delle persone, rispetto delle norme e miglioramento continuo dei livelli di sicurezza.

L’azienda ha investito importanti risorse per proteggere le persone e creare un luogo di lavoro sicuro già dall'inizio dell'emergenza sanitaria, riorganizzando i turni e i flussi di lavoro, attivando lo smart working e introducendo i controlli della temperatura agli ingressi, con la distribuzione di kit di mascherine e prodotti disinfettanti.

Mercoledì 11 novembre nella sede di Massa Martana sono stati eseguiti i test per la diagnosi di infezione da Covid 19 attraverso il tampone antigenico rapido, attualmente il test più utilizzato e sufficientemente attendibile, a cui sono state sottoposte circa 300 persone di tutte le aziende del Gruppo.

"L’iniziativa intrapresa dal Gruppo – ha dichiarato il Presidente del Gruppo Gianluigi Angelantoni - non vuole creare allarmismo, ma rappresenta un’azione di monitoraggio e tutela a salvaguardia dei dipendenti, della comunità locale, del territorio, con l’obiettivo di contribuire alla diminuzione della diffusione del virus. I dati del contagio sono purtroppo in continua crescita e abbiamo ritenuto opportuno fare la nostra parte, considerando che la capacità di individuare ogni caso sospetto in tempi rapidi è essenziale per tenere sotto controllo i focolai".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, tamponi rapidi antigenici per 300 collaboratori all'Angelantoni

PerugiaToday è in caricamento