rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Attualità

Corsi gratuiti per imparare le manovre salvavita per chi rischia di soffocare con il cibo

La proposta di Marco Squarta, presidente dell'assemblea legislativa umbra: "Intervenire in maniera preventiva per diffondere quanto più possibile tecniche di primo soccorso utili a salvare persone"

Manovre salvavita, la Regione Umbria si faccia promotrice di corsi riguardanti la manovra di Heimlich, procedura di emergenza di disostruzione delle vie aereeun corso. Lo chiede Marco Squarta, presidente dell'asemblea legislativa dell'Umbria.

"Anche ieri un uomo di 59 anni è morto soffocato da un boccone di carne. Una tragedia immane, una morte atroce che si poteva evitare. Fatti come questo accadono con più frequenza di quella che immaginiamo, a volte si scongiura il peggio solo con l’intervento tempestivo di qualcuno che sa come intervenire".

Il presidente Squarta ha annunciato la presentazione di una mozione con l’obiettivo "di intervenire in maniera preventiva per diffondere quanto più possibile tecniche di primo soccorso utili a salvare persone che stanno soffocando con bocconi di cibo incastrati nell'esofago. La manovra di Heimlich è una tecnica che costituisce un’efficace misura per risolvere in modo rapido molti casi di soffocamento e può essere praticata anche da persone senza preparazione sanitaria. È praticabile su persone adulte e bambini. Per questa ragione - prosegue l’esponente di Fratelli d’Italia - invito l’Esecutivo a promuovere corsi gratuiti di manovre salvavita in luoghi come bar, ristoranti e scuole, per la sopravvivenza degli individui coinvolti. In attesa dell’arrivo dei soccorsi infatti sono le persone presenti a dover intervenire praticando le manovre salvavita. La tempestività dei loro interventi è fondamentale".

Squarta ricorda anche che "qualche anno fa una mia collaboratrice ha rischiato di morire ed è stata salvata in extremis dal marito medico che le ha praticato la manovra di Heimlich. Tutto sotto gli occhi disperati delle figlie, e sempre per un boccone di carne".

La proposta prevede l'istituzione di corsi riguardanti la manovra di Heimlich, procedura di emergenza di disostruzione delle vie aeree, in luoghi come bar, ristoranti e scuole, per la sopravvivenza degli individui coinvolti. "In attesa dell’arrivo dei soccorsi infatti sono le persone presenti a dover intervenire praticando le manovre salvavita e la tempestività dei loro interventi è fondamentale - conclude Squarta - È indispensabile iniziare ad educare al primo soccorso, perché può davvero fare la differenza e salvare vite umane".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsi gratuiti per imparare le manovre salvavita per chi rischia di soffocare con il cibo

PerugiaToday è in caricamento