Coronavirus, l'Università per Stranieri di Perugia riapre le aule: "A settembre didattica in presenza"

L'annuncio del Rettore: "Già da settembre 2020 forme di didattica mista, vale a dire sia in presenza sia a distanza"

Aule riaperte e didattica in presenza. Il Rettore, Giuliana Grego Bolli, annuncia le novità: "L’odierna fase di riapertura, anche se prudente ed attuata nel pieno rispetto della sicurezza sanitaria, permette al momento di prevedere già da settembre 2020 forme di didattica mista, vale a dire sia in presenza sia a distanza, grazie all’utilizzo delle tecnologie. Ciò per consentire a tutti gli studenti, anche agli studenti stranieri e agli studenti fuorisede, d’iscriversi normalmente e di seguire i corsi". 

E Palazzo Gallenga aggiunge: "A  partire dal settembre, dunque, o meglio dal prossimo anno accademico, tutti gli iscritti ai corsi di laurea e le matricole che non avranno la possibilità di seguire le lezioni in presenza, poiché in rimasti nei loro paesi o perché impossibilitati a soggiornare a Perugia (quindi studenti fuori sede e studenti stranieri - questi ultimi sfiorano nell'ambito dei corsi di laurea la percentuale del 35%), potranno in ogni caso seguire le lezioni, poiché le attività didattiche in presenza verranno trasmesse contemporaneamente online. Ciò, peraltro, varrà anche per i corsi di lingua e cultura italiana, fino a quando l'emergenza sanitaria sarà presente a livello internazionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Università, prosegue la Grego Bolli, "realizza nel modo ottimale la sua funzione formativa attraverso la didattica in presenza. Ciò vale in particolare per l’Università per Stranieri di Perugia, quale ateneo con forte caratterizzazione internazionale e la cui missione fondante è quella della formazione e dell’insegnamento della lingua e cultura italiana. Quest’ultimo aspetto si realizza pienamente in presenza, dando la possibilità ai numerosi studenti stranieri che ogni anno vengono a Perugia di godere appieno del paese, della sua cultura e dello stile di vita che l’Italia incarna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento