menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia, dal Comune un contributo fino a 2.000 euro con il 'Family Help': c'è tempo fino all'8 marzo

L'amministrazione copre le spese sostenute per la retribuzione di prestazioni e servizi integrativi flessibili da parte di un prestatore di lavoro a domicilio

C'è tempo fino a lunedì 8 marzo 2021 per fare domanda per il 'Family Help' del Comune di Perugia, che consiste in dei buoni servizio per prestazioni individuali di lavoro a domicilio per finalità di conciliazione di tempi di vita e di lavoro di persone e famiglie (qui il link per maggiori informazioni).

"Il contributo massimo erogabile è di euro 2.000 - si legge in una nota dell'amministrazione comunale - e deve essere usato per coprire (per almeno pari importo) le spese sostenute per la retribuzione di prestazioni/servizi integrativi flessibili, da parte di un prestatore di lavoro a domicilio - acquisibili nel rispetto della normativa in materia di lavoro quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, attività di supporto a bambini e ragazzi incluso l’accompagnamento a scuola o nelle attività extrascolastiche o l’aiuto nello svolgimento dei compiti scolastici, ed attività di supporto all'espletamento di attività domestiche e alle diverse necessità quotidiane, accompagnamento di persone (quali minori, adulti ed anziani in difficoltà)".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento