menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, i vigili del fuoco salgono in sella: i farmaci a domicilio arrivano in moto

Firmato un protocollo d'intesa tra le sezioni perugina e ternana del Motoclub nazionale del corpo e Federfarma: il personale che ha aderito svolgerà il servizio durante i turni liberi

La lotta al contagio da Covid-19 coinvolge tutti e i vigili del fuoco non si sottraggono, mettendosi a disposizione durante i turni liberi per consegnare medicine a domicilio a chi non può spostarsi da casa per l'emergenza coronavirus grazie al protocollo di intesa sottoscritto dalle sezioni perugina e ternana del Motoclub nazionale Vigili del Fuoco e Federfarma.

Coronavirus, il messaggio dei vigili del fuoco di Perugia: "Noi siamo con voi"

COME FUNZIONA - La farmacia che riceve la richiesta di consegna dei farmaci a domicilio da parte dei cittadini destinatari del servizio, contatta i numeri attivi per la provincia di Perugia (3315793597 e 3315793809) o quello dedicato alla provincia di Terni (3315788443) e richiede l’attivazione del servizio di consegna dei farmaci a domicilio, assicurando così gli essenziali parametri di continuità e aderenza alla terapia. Possono richiedere il servizio gli over 65, i soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (superiore a 37.5°), persone non autosufficienti o sottoposti alla misura di quarantena o in ogni caso risultati positivi al virus COVID -19. A consegnare le medicine durante i propri turni liberi - con mascherina, guanti e tutte le precauzioni necessarie per evitare contagi - ci penseranno poi gli iscritti al Motoclub Vigili del Fuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento