rotate-mobile
Attualità

Coronavirus, scuola e didattica a distanza: a Perugia lezione di protesta in piazza della Repubblica

Professori, studenti e genitori manifesteranno domani per il diritto allo studio in presenza e in sicurezza

"Mentre gli adolescenti degli altri Paesi europei vanno normalmente a scuola, quelli italiani continuano ad essere obbligati alla Didattica a Distanza". Una situazione contro cui è pronto a battersi il movimento 'Priorità alla Scuola' (formato da insegnanti, educatori, genitori e studenti "per reimmaginare collettivamente l’istruzione"), che prosegue la protesta a tutela del diritto allo studio anche durante l'emergenza coronavirus e "chiede il potenziamento dei trasporti pubblici in orario scolastico e dei servizi di medicina scolastica, inoltre auspica una veloce conclusione delle nomine dei docenti in modo tale che tutte le scuole possano restare aperte in continuità e in sicurezza". 

Coronavirus in Umbria, l'ordinanza del 4 dicembre: le regole per la scuola

Diverse le mobilitazioni organizzate da oggi fino a domenica in tutta Italia, compresa la città di Perugia dove domani (sabato 12 dicembre, ore 15) andrà in scena una lezione all’aperto in piazza della Repubblica. Un'iniziativa simile a quella di novembre, quando professori e studenti insieme ai genitori avevano svolto una lezione di 'protesta' in piazza Italia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, scuola e didattica a distanza: a Perugia lezione di protesta in piazza della Repubblica

PerugiaToday è in caricamento