Attualità

Coronavirus, così si è riorganizzato il punto nascita dell'ospedale di Pantalla

Il nosocomio della Media Valle del Tevere è stato trasformato in Centro per l'emergenza covid-19

A seguito della trasformazione dell’ospedale della Media Valle del Tevere di Pantalla in Centro per l’emergenza Covid-19, è stata sospesa anche l’attività all’interno della struttura dell’unità operativa di Ostetricia e Ginecologia, ma il servizio è stato garantito e riorganizzato sui servizi territoriali.

“Per garantire al meglio le prestazioni sul territorio – spiega il direttore sanitario della Usl Umbria 1 Teresa Tedesco – è stata potenziata l’attività in tutte le sedi del distretto della Media Valle del Tevere (consultori di Todi, Marsciano e Deruta). In queste strutture l’equipe ospedaliera garantisce una presenza costante durante tutta la settimana ed è in grado di assicurare l’erogazione di prestazioni relative al monitoraggio della gravidanza, prestazioni ginecologiche prenotate con priorità B e d U, certificazione ed applicazione Legge 194/78, approfondimento diagnostico dello screening citologico, follow up patologie oncologiche, in linea con il piano di gestione delle attività territoriali della Regione”.

L’accesso ai servizi consultoriali di Todi, Marsciano e Deruta, rende noto l'Usl 1 - è possibile attraverso l’appuntamento diretto con il servizio (telefonando ai numeri: Marsciano 075-8782405, Todi 075-8858209 e Deruta 075-9728567) o, per le ecografie in gravidanza, tramite Cup.

Per quanto riguarda i parti, le donne potranno scegliere liberamente l’ospedale. Nel caso in cui volessero farsi seguire dai medici dell’equipe della Media Valle del Tevere, questi continueranno ad operare nei presidi di Gubbio-Gualdo Tadino e Città di Castello.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, così si è riorganizzato il punto nascita dell'ospedale di Pantalla

PerugiaToday è in caricamento