rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità

Coronavirus, scuole chiuse ma le maestre trasformano la pagina Facebook in una classe virtuale: favole e giochi (i video)

Così le maestre della scuola per l'infanzia Margherita Hack di San Sisto affrontano la chiusura forzata insieme ai loro giovani alunni

Ogni mattina, da quando all'asilo non si può più andare, il topo con gli occhiali racconta una favola nuova per loro in un video. Una storia al giorno per spiegare che "La paura è fatta di niente", come il libro scelto per oggi. E poi ci sono i suggerimenti per fare i lavoretti a casa e tenere sempre sveglia la creatività, ci sono le avventure del Virus Gentilus del progetto Teatro in gioco. Ai tempi del coronavirus, le maestre della scuola per l'nfanzia Marghertia Hack di San Sisto, a Perugia, hanno deciso di riempire le giornate dei "loro" bambini in questo modo, un filo che la necessità di tenere chiuse le scuole non spezza, grazie a internet e ai social network.

Così la pagina Facebook dell'istituto diventa una classe dove continuare a vivere, a distanza, l'esperienza didattica senza spostarsi da casa. Ogni mattina gli auguri a chi compie gli anni, poi la storia recitata, qualche idea per impegnare il tempo, i video suggeriti dalle maestre. E poi spazio ai lavoretti dei bambini che non esitano a mettere in pratica le indicazioni a distanza. 

Ai tempi del coronavirus la scuola d'infanzia è anche questo: un video, un post, una storia da condividere, da ascoltare e ascoltare ancora, per sentirsi meno lontani. 

Come spiegano le insegnanti, tutte le scuole dell'infanzia dell'istituto comprensivo Perugia 7, ovvero Alda Merini, Don Lorenzo Milani e Margherita Hack, hanno deciso di trovare modalità di didattica a distanza, in questo periodo di sospensione delle attività. Ciascuna scuola ha adottato il "mezzo" più consono, (WhatsApp,pagina o gruppo Facebook) per inviare ai bambini proposte di attività, video, post dei genitori "per permettere, anche ai più piccoli, di superare il più serenamente possibile, questo distacco forzato dal loro ambiente scolastico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, scuole chiuse ma le maestre trasformano la pagina Facebook in una classe virtuale: favole e giochi (i video)

PerugiaToday è in caricamento