Coronavirus, le mascherine di Lorena Antoniazzi per la Protezione civile di Perugia

Donato al Comune uno stock di 200 pezzi, realizzati nell'azienda che ha ricovertito la sua produzione

L'azienda Lorena Antoniazzi ha donato al Comune di Perugia circa 200 mascherine prodotte nella sede perugina dell’azienda.  A ritirarle è stato l’assessore comunale alla Sicurezza e alla Protezione Civile Luca Merli. Le mascherine saranno utilizzate per i volontari del Gruppo Comunale della Protezione Civile e per i dipendenti comunali che svolgono quelle attività che sono maggiormente esposte. 

“Siamo contenti di riconvertire il nostro lavoro e mettere le nostre professionalità al servizio della comunità in un momento così difficile - ha sottolineato Gianluca Mirabassi, presidente di Lorena Antoniazzi - In attesa di poter tornare a esercitare la nostra attività, insieme ai nostri collaboratori, abbiamo ritenuto importante dare un contributo a chi con coraggio opera ogni giorno per fornire i servizi essenziali”. 

Nei giorni scorsi Lorena Antoniazzi aveva donato un altro stock di mascherine ai giornalisti delle redazioni umbre.  

Le mascherine, realizzate non a scopo commerciale ma esclusivamente per essere donate, sono costituite da due strati esterni di tessuto di cotone stretch. L’imbottitura intermedia, con funzione filtrante, è composta da triplo strato di tessuto non tessuto (Tnt). La mascherina può essere lavata sia a secco che in acqua, a una temperatura massima di 40 gradi, e riutilizzata per cinque volte.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sterne International, azienda che produce il marchio Lorena Antoniazzi, si era già mobilitata nei primi giorni dell’emergenza sanitaria facendosi promotrice di una raccolta fondi per sostenere i reparti di terapia intensiva e rianimazione dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento