menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Siamo stati in quarantena e da più di venti giorni nessuno ritira l'immondizia"

La giovane coppia è stata in isolamento contumaciale, ma il ritiro dei rifiuti non è ancora arrivato

Positivi al Covid-19, in isolamento contumaciale, con i rifiuti che si accumulano in casa giorno dopo giorno. Una giovane coppia in quarantena a Perugia si trova a combattere anche con i sacchi dell'immondizia: "Nel nostro caso - spiegano a PerugiaToday -  , dopo 21 giorni di quarantena ci ritroviamo 5 buste maleodoranti in una casa priva di terrazza, e gli operatori continuano a non darci delle soluzioni al problema".

I rifiuti dei positivi al coronavirus vanno ritirati diversamente. E anche 'impacchettati'. Vanno sigillati nei sacchi dell'indifferenziato con i guanti monouso e poi sacco va disinfettato. "Non ci hanno portato neanche i sacchetti", raccontano. E poi c'è la beffa: ora che la quarantena è finita e sono usciti dall'isolamento non possono comunque portare via i sacchi dei rifiuti da casa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento