Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

"Siamo stati in quarantena e da più di venti giorni nessuno ritira l'immondizia"

La giovane coppia è stata in isolamento contumaciale, ma il ritiro dei rifiuti non è ancora arrivato

Positivi al Covid-19, in isolamento contumaciale, con i rifiuti che si accumulano in casa giorno dopo giorno. Una giovane coppia in quarantena a Perugia si trova a combattere anche con i sacchi dell'immondizia: "Nel nostro caso - spiegano a PerugiaToday -  , dopo 21 giorni di quarantena ci ritroviamo 5 buste maleodoranti in una casa priva di terrazza, e gli operatori continuano a non darci delle soluzioni al problema".

I rifiuti dei positivi al coronavirus vanno ritirati diversamente. E anche 'impacchettati'. Vanno sigillati nei sacchi dell'indifferenziato con i guanti monouso e poi sacco va disinfettato. "Non ci hanno portato neanche i sacchetti", raccontano. E poi c'è la beffa: ora che la quarantena è finita e sono usciti dall'isolamento non possono comunque portare via i sacchi dei rifiuti da casa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Siamo stati in quarantena e da più di venti giorni nessuno ritira l'immondizia"

PerugiaToday è in caricamento