menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferie estive tagliate agli 'eroi' in corsia, l'Usl precisa: "Nuova ordinanza regionale e riposo garantito"

L'assessore regionale alla Sanità, Coletto: "Inviata la comunicazione alle Aziende sanitarie e ospedaliere per la revoca della sospensione"

I sindacati lanciano l'allarme: "Taglio delle ferie estive per il personale ospedaliero". L'Usl Umbria 1, chiamata in causa, precisa: "Nessun taglio, ferie autorizzate come da contratto di lavoro".

La Federazione sindacati indipendenti-Unione sindacati autonomi europei aveva indirizzato una lettera a Silvio Pasqui, commissario straordinario dell'Usl Umbria 1 e a Luca Coletto, asserrore alla Sanità della Regione Umbria, chiedendo la revoca del provvedimento del 26 maggio con cui si riducono o si sospendono le ferie estive del personale.

L'Usl Umbria 1 risponde oggi e precisa: "Avendo acquisito informazione dell’imminente emanazione di una nuova ordinanza della presidente della giunta regionale Donatella Tesei a modifica della precedente, la Usl Umbria 1 ha prontamente diramato nuove disposizioni ai dipendenti al fine di programmare le ferie estive, secondo le modalità previste dai rispettivi contratti di lavoro. Questo particolare, peraltro, era stato già riportato ai punti 2 e 3 della nota n. 85619  citata dai sindacati".

Nessun taglio delle ferie estive, quindi, come specifica anche l'assessore Coletto: "Circa la riduzione o la sospensione delle ferie per il personale sanitario in seguito alla pandemia, la Regione Umbria ha già provveduto a inviare una comunicazione alle Aziende sanitarie e ospedaliere dell’Umbria con la quale si informa che è in emanazione l’ordinanza che revoca  la sospensione dei congedi del personale sanitario e tecnico per gestire le attività necessarie per l’emergenza, anche alla luce della mancata riproposizione della sospensione dei congedi nei provvedimenti adottati dal Governo successivamente al 18 maggio".

L'assessore Coletto precisa anche che il piano ferie è di competenza esclusiva di Aziende sanitarie e ospedaliere e non della Regione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento