Giovedì, 13 Maggio 2021
Attualità

Coronavirus, il sindaco di Marsciano impone alle strutture ricettive di segnalare tutti i turisti presenti

Il primo cittadino: "Una misura utile a garantire una maggiore capacità di vigilanza"

Il sindaco di Marsciano, ha emesso un'ordinanza con la quale impone alle strutture ricettive di comunicare al Comune, oltre che alla Questura, i dati dei turisti che soggiornano nelle stesse.

L'iniziativa per monitorare in tempo reale i dati sugli arrivi e le permanenze di turisti nel territorio comunale. La segnalazione dei dati essenziali inerenti le generalità e la provenienza dei soggetti alloggiati va fatta mediante posta elettronica certificata all’indirizzo comune.marsciano@postacert.umbria.it.

"Vogliamo attivare – spiega il sindaco Francesca Mele – una misura utile a garantire una maggiore capacità di vigilanza, anche da parte dell’Ente, su quelli che sono i movimenti turistici che interessano il territorio e che, come stanno indicando i recenti casi di positività al Covid-19 a Marsciano e in Umbria, rappresentano la principale causa di ritorno del coronavirus presso le nostre comunità".

Per il sindaco avere informazioni puntuali sui turisti, soprattutto per quelli che provengono da Paesi a rischio, permette di attivare più velocemente misure contenitive a tutela della salute pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il sindaco di Marsciano impone alle strutture ricettive di segnalare tutti i turisti presenti

PerugiaToday è in caricamento