Coronavirus, l'aggiornamento del Ministro dell'Istruzione Azzolina su scuole e gite annullate

Il ministro: "Voglio rassicurare i genitori e i ragazzi: il rischio che gli studenti possano perdere l'anno scolastico non c’è"

Emergenza coronavirus. Le Regioni del Nord e anche le Marche hanno deciso di chiudere tutte le scuole e le università. L'Umbria no: aule aperte. "Voglio rassicurare i genitori e i ragazzi: il rischio che gli studenti possano perdere l'anno scolastico non c’è", scrive il Ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina su Facebook. "La task force del Ministero dell'Istruzione  - spiega - sta lavorando a un piano di didattica a distanza. Stiamo stanziando fondi specifici, abbiamo dei partner già attivi, gli Uffici Scolastici Regionali si stanno organizzando per la formazione dei docenti. C’è una scuola avanzata che si sta già muovendo. Molti istituti hanno già infrastrutture adeguate e operative per la didattica a distanza. Gli altri li supporteremo".

Per quanto riguarda gli insegnanti, scrive ancora la Azzolina, "non avranno trattenute dallo stipendio perché non sono a casa per malattia, ma per causa di forza maggiore".

Poi c'è la questione delle gite di istruzione, annullate in tutta Italia: "Le spese anticipate per le gite annullate saranno rimborsate e daremo risposte alle agenzie di viaggio con un decreto ad hoc: ne abbiamo parlato ieri con il ministro Gualtieri. In questo momento la comunità scolastica sta mostrando maturità e collaborazione". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento