Attualità

Sanità: slitta l’incontro di Cgil, Cisl e Uil con l’assessore regionale Coletto, ma c’è l’accordo

I sindacati: "Per noi tutto a posto, ora si proceda al pagamento del premio di produttività e dell’indennità nella busta paga di maggio"

Rinviato l'incontro tra Luca Coletto, assessore regionale alla Sanità e i sindacati Cgil, Cisl e Uil in tema di premio produttività e indennità per i dipendenti pubblici dl settore.

"A causa di impegni istituzionali dell’assessore alla Sanità, l’incontro fissato per il pomeriggio di oggi è stato rinviato al 5 maggio. Dobbiamo rilevare che tale rinvio rischia di rendere estremamente difficile il rispetto degli impegni previsti nella proposta che ci è stata inviata dalla parte pubblica, con particolare riguardo al pagamento del premio di produttività e delle indennità nella busta paga di maggio". Lo scrivono in una lettera inviata alla Regione i sindacati Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl, le sigle della dirigenza medica di Cgil e Uil, e le tre confederazioni regionali, Cgil, Cisl e Uil. 

"Abbiamo preso atto della volontà più volte espressa della Regione e dalle Aziende, anche pubblicamente, di riconoscere concretamente il sacrificio del personale impegnato nella gestione dell'emergenza e rileviamo che, anche dai contenuti della nota di rinvio della riunione al 5 maggio, nulla osta alla conclusione dell'accordo ma sussistono esclusivamente difficoltà organizzative - aggiungono i sindacati - Dunque, al fine di evitare che il ritardo possa produrre qualsivoglia problematica, comunichiamo sin da subito di accettare integralmente la proposta aggiornata inviata oggi dalla parte pubblica via email, che è dunque da ritenersi sottoscritta definitivamente".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: slitta l’incontro di Cgil, Cisl e Uil con l’assessore regionale Coletto, ma c’è l’accordo

PerugiaToday è in caricamento