rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità

Coronavirus, Marco Bocci in campo per l'ospedale di Pantalla: "Se possiamo contribuiamo..."

L'attore marscianese rilancia su Instagram la campagna di raccolta fondi per il nosocomio della Media Valle del Tevere, trasformato in centro per l'emergenza Covid-19

Giornate di super lavoro in prima linea contro il cornavirus per il personale dell'ospedale di Pantalla, trasfromato dalla Regione Umbra in uno dei centri per l'emergenza Covid-19 che già dai giorni scorsi accoglie anche pazienti arrivati dallo stremato Nord Italia. Una scelta condivisa dai sindaci della Media Valle del Tevere, che hanno di recente rivendicato il loro senso di responsabilità chiedendo però al tempo stesso garanzie per i cittadini del comprensorio.

"La giostra ha iniziato a girare", un medico di Pantalla racconta la lotta al Coronavirus

Nel frattempo l'Avis di Marsciano con la Caritas locale e i Comuni di Collazzone, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana, Monte Castello di Vibio e San Venanzo hanno lanciato una raccolta fondi a sostegno del nosocomio, per comprare un respiratore e dispositivi di protezione individuale (mascherine, guanti, tute, protezioni facciali) destinati al personale sanitario. Una campagna che trova un testimonial di eccezione: "Restiamo a casa - scrive su Instagram l'attore marscianese - e se possiamo contribuire facciamolo...".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Marco Bocci in campo per l'ospedale di Pantalla: "Se possiamo contribuiamo..."

PerugiaToday è in caricamento