menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nuova ordinanza del sindaco di Magione: chiusi i nidi, le scuole d'infanzia e le scuole primarie

Nuova ordinanza del sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, per arginare il contagio da coronavirus nel comune lacustre

Nuova ordinanza del sindaco di Magione, Giacomo Chiodini, per arginare il contagio da coronavirus nel comune lacustre. "Si è sperato fino all'ultimo ad una possibile inversione di tendenza che consentisse di far ripartire le lezioni in presenza alla primaria, ma la rapida crescita dei casi non pare proprio arrestarsi - scrive il sindaco su Facebook - . Trentacinque nuovi contagi nell'ultima settimana, obbligano l'Amministrazione comunale ad applicare le disposizioni previste dalla Regione Umbria nel caso di sforamento della soglia critica di 200 rispetto all'indice "nuovi casi settimanali per 100mila abitanti"".

L'ordinanza verrà firmata oggi. "La chiusura della scuola dell'infanzia e dei nidi  - prosegue il sindaco - avrà inizio da giovedì 25 marzo e proseguirà fino al termine della pausa di Pasqua prevista per martedì 6 aprile compreso. Si conferma la sospensione delle attività in presenza nelle primarie, esclusi gli alunni con disabilità, per il medesimo periodo".

Le decisioni, sottolinea il sindaco, "sono prese in accordo con il commissario regionale per l'emergenza covid-19 Massimo D'Angelo, sentito il parere del dipartimento igiene e prevenzione di Usl Umbria 1 e nel rispetto di quanto disposto dall'ordinanza regionale n. 25 del 19 marzo 2021 della Presidente Tesei per quel che riguarda la didattica in presenza. Oltre all'interruzione delle attività scolastiche in presenza la nuova ordinanza sindacale conterrà ulteriori restrizioni generali al fine di contenere questa ripresa dei contagi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento