Attualità

Piccoli registi in pantofole, vivere le restrizioni da Coronavirus tramite lo sguardo dei bambini

Il progetto intende creare un piccolo archivio di micro-cinema creato dai bambini e stimolare la loro creatività in questo periodo di costrizione in casa

Piccoli registi in pantofole. Quella volta che tutti i bambini erano chiusi in casa. Si chiama così il gioco lanciato in rete e da fare in questi giorni di isolamento casalingo, finalizzato alla realizzazione di una cineteca virtuale con i video dei bambini.

Il progetto è nato per sconfiggere la noia, ed è rivolto ai bambini dai 7 ai 12 anni, costretti a stare chiusi in casa dopo i provvedimenti dell'emergenza Coronavirus. Le regole del gioco sono molto semplici:

Per i genitori

Stampare completare e firmare la liberatoria per le riprese e la privacy: https://piccoliregistiperugia.files.wordpress.com/2020/03/copia-di-copia-di-dichiarazione-liberatoria-riprese-minori-con-privacy.pdf

Inviare una liberatoria per ciascuna persona inquadrata e riconoscibile nel video

Aiutare i bambini durante le fasi più delicate della realizzazione, senza interferire con la loro creatività! (come funziona il video, se ci sono più scene montatele in un unico file con la funzione Modifica video taglia/incolla , completare le procedure per partecipare )

Inviare il video finito in un unico file che non superi i 3 minuti, solo dopo averlo visionato all’indirizzo email: quandoeravamochiusiacasa@gmail.com tramite we transfer

Istruzioni per fare i video

Per i bambini

- Telefonino in orizzontale per tutta la ripresa del video

- controllare che ci sia abbastanza luce

- cercare di tenere il telefonino il più fermo possibile

- scegliere se essere ripresi nel video, in questo caso chiedere a qualcuno di fare le riprese, altrimenti filmare le scene senza essere inquadrati, ma raccontando la storia scelta con la vostra voce (parlare mentre si filma)

- scegliere la traccia e scrivere il vostro mini-film prima di girarlo

- scegliere di far recitare fratelli o sorelle o chiunque sia in casa con voi

Tracce per i mini-film

- Un viaggetto in casa attraverso i miei ricordi: decidere un percorso dentro casa da filmare, con delle tappe nei posti che contengono dei ricordi cari e raccontarli a voce

- Fuori dalla finestra: filmare la vista da una o più finestre di casa e raccontare quello che si immagina ci sia la fuori, un posto lontano o vicino, fantastico o realistico

- La vita quotidiana degli oggetti: filmare una scena in cui due o più oggetti si parlano tra di loro, e come fanno? Con la vostra voce! E farli muovere come burattini… o inventate voi un modo!

- Dialogo tra un bambino e un animale: parlare con il vostro animale, o con un animale che vedete fuori dalla finestra o con un animale di pezza, e lui vi risponderà!! prestategli la vostra voce!

- Io qui adesso: fare un’intervista su come state vivendo e su quello che pensate di questi giorni chiusi in casa

I bambini e i genitori potranno poi accedere all’archivio digitale per vedere i film. Il materiale audiovisivo raccolto, in una fase successiva, potrà essere destinato alla realizzazione di un documentario. L'ideatrice è Vittoria Corallo, impegnata nel mondo del teatro e del cinema in tante forme diverse, come attrice, regista, e operatrice di progetti sociali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccoli registi in pantofole, vivere le restrizioni da Coronavirus tramite lo sguardo dei bambini

PerugiaToday è in caricamento