Attualità

Coronavirus, il caldo e l'alcol uccidono il virus? Le nuove 'bufale' confutate dal Ministero della Salute

Sul sito del dicastero viene fatta chiarezza su alcune false notizie

Tante le 'bufale' circolate sui social in queste settimane in cui l'Italia è stata alle prese con l'emergenza coronavirus, un'emergenza da cui bisogna ancora uscire. Eccone alcune confutate dal Ministero della Salute:

1. Il virus è sensibile all’alcol, quindi se bevo alcolici non mi ammalo di Covid-19

2. Il clima caldo uccide il virus. Basta mettersi al sole pieno per prevenire l’infezione

3. Per difendermi dal virus posso andare in farmacia e acquistare i nuovi farmaci sperimentali

4. Una volta che mi sono contagiato il nuovo coronavirus rimarrà per sempre nelle mie cellule

5. Il coronavirus colpisce l’apparato respiratorio quindi se sono in grado di trattenere il respiro per almeno 10 secondi senza tossire vuol dire che sono sano.

6. La vitamina D protegge dall’infezione da nuovo coronavirus

7. Per sapere se si è contagiati dal nuovo coronavirus basta pungersi un dito e guardare il colore del sangue: se anziché rosso vivo è scuro il contagio è avvenuto

8. Si possono fare disinfettanti fatti in casa miscelando candeggina, sale grosso e acqua

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il caldo e l'alcol uccidono il virus? Le nuove 'bufale' confutate dal Ministero della Salute

PerugiaToday è in caricamento