Coronavirus, la lettera dei genitori degli studenti ai professori: "Non ne usciremo presto, ma ne usciremo migliori"

La lettera ai docenti: "Sappiamo che andrà tutto bene, perché ci siete voi ad accompagnare le loro giornate lunghe e sospese"

La scuola ai tempi del coronavirus. E una lettera dei genitori degli studenti ai professori del polo liceale Mazzatinti per ringraziarli. 

***

Carissimi docenti,

sono bui questi tempi. E incerti. E lontanissimo sembra il momento in cui potremo riappropriarci di una cauta normalità. A tutto questo innaturale tumulto dobbiamo aggiungere la preoccupazione per l’ormai incerto anno scolastico, per i nostri ragazzi così disorientati eppure diligenti e attenti a ciò che accade. Ma c’è qualcosa che ci rende ancora uniti e speranzosi, felici e tranquilli, timidamente ottimisti.

Sappiamo che andrà tutto bene, perché ci siete voi ad accompagnare le loro giornate lunghe e sospese.

Mai avremmo immaginato che sareste stati una seconda famiglia, così attenti e disponibili, realmente in prima linea per aiutarli a non abbandonare il percorso di studio e crescita che con voi hanno avviato.

Il Polo liceale Mazzatinti sta dimostrando un’organizzazione d’avanguardia sotto il profilo della didattica a distanza, ma soprattutto uno spirito di coesione e condivisione, da parte vostra, che ci rende orgogliosi e soddisfatti ancora di più e meglio per la scelta fatta dalle nostre famiglie, dai nostri figli.

Ci sentiamo in dovere di ringraziarvi pubblicamente, e di farvi arrivare il nostro abbraccio virtuale, solidale e umano. A voi e a tutto il personale amministrativo, alla Preside Mariella Marinangeli che mai ci ha abbandonati, alla realtà che siete stati in grado di mettere in piedi in così poco tempo, nonostante l’eccezionalità degli eventi.

Non ne usciremo presto, ma ne usciremo migliori.

Un caro saluto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • INVIATO CITTADINO Perugia, città (ab)usata senza ritegno… nell’indifferenza generale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento