A Norcia si celebra la giornata dell'Europa: "San Benedetto sia d'ispirazione"

Il sindaco Alemanno: "Il messaggio benedettino alla base di una nuova solidarietà"

Sono passati esattamente 70 anni da quel 9 maggio 1950 in cui Jean-Baptiste Nicolas Robert Schuman parlò per la prima volta di Europa Unita e di cooperazione economica tra i suoi popoli. E la 'giornata dell'Europa' è stata celebrata anche a Norcia, città natale di San Benedetto che dell'Europa è il patronmo.

Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio: i dati comune per comune

“A distanza di 70 anni, oggi, abbiamo bisogno di una nuova Europa - ha detto il sindaco Nicola Alemanno -. Le ragioni politiche ed economiche non sono più sufficienti per far sì che i popoli si sentano uniti sotto un’unica bandiera e l’emergenza Covid19, che ha coinvolto tutto il mondo, ha messo in risalto quanto sia necessario ricostruire il nostro vecchio Continente. San Benedetto da Norcia è stato un grande ‘ricostruttore’ e la sua regola, unita all’opera dei monaci, può rappresentare la bussola della nuova Europa. Questo è stato sottolineato nel 2017 a Bruxelles, nella sede del Parlamento Europeo dall’allora presidente Tajani e nel 2018 a Berlino da Schauble, presidente del Bundestag, e più in generale in ogni sede istituzionale cui abbiamo fatto visita in questi anni con la Fiaccola Benedettina, insieme alle città di Subiaco e Cassino". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO Castelluccio di Norcia, l'alba e le 'onde': le immagini in timelapse

"Con i giovani volontari dei Corpi di Solidarietà Europea, che hanno iniziato il loro percorso proprio a Norcia all’indomani degli eventi sismici del 2016, abbiamo avuto dimostrazione che esiste un’Europa solidale che può essere veramente ‘dei popoli’. Solo camminando insieme e recuperando un’identità comune fatta di idee e valori con radici profonde - ha concluso il primo cittadino di Norcia -, potremmo guardare con fiducia e speranza al futuro della nuova Europa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

  • La Tesei firma l'ordinanza: scuola, mezzi pubblici, assembramenti centri commerciali, alcol e stop sale slot

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento