menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La luce di San Benedetto giunta al Sacro Speco di Subiaco. E ora fa rotta su Roma e Bergamo

La fiaccola benedettina raggiungerà lo Spallanzani e poi l'ospedale Giovanni XIII, due luoghi simbolo della lotta al Covid

La Fiaccola benedettina Pro Pace et Europa prosegue il suo cammino e ieri (domenica 7 marzo) è arrivata a Subiaco, in provincia di Roma, dove le delegazioni istituzionali di Norcia e Cassino sono state accolte dal sindaco Francesco Pelliccia prima in Consiglio Comunale e poi al Sacro Speco. Un momento istituzionale che testimonia e consolida non solo il gemellaggio nel nome di Benedetto patrono d’Europa, ma anche il patto di amicizia sottoscritto nel 2017 a Bruxelles alla presenza dell’allora presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani.

“Grazie per questo momento di grande significato che diventa anche occasione per ribadire e consolidare l’amicizia consolidata tra le nostre comunità, al di là dei rapporti istituzionali e al sindaco Pelliccia – dice Nicola Alemanno, primo cittadino di Norcia, -. Le nostre comunità sentono forte responsabilità di essere le tre città benedettine e di dover continuare a portare il messaggio in Europa e nel mondo, rinnovando lo spirito di questo documento scritto da San Benedetto 1500 anni fa e divenuto simbolo identitario del nostro continente. Raggiungere il Sacro Speco è sempre una grande emozione oltre che un momento di grande spiritualità”.

Quest’anno la luce di Benedetto giungerà all’istituto di ricerca ‘Spallanzani’ di Roma (mercoledì 17 marzo) e poi (giovedì 18) all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, entrambi luoghi simbolo della ricerca e della lotta al Covid 19. “È particolarmente significativo il  fatto che quest’anno il messaggio della luce di Benedetto raggiunga quelli che sono divenuti i luoghi della sofferenza e della speranza" ha detto don Mauro Meacci, Padre Abate di Subiaco. Sabato prossimo (13 marzo) intanto le delegazioni ristrette saranno all’ Abbazia di Montecassino e poi a Cassino. Tutti gli appuntamenti si possono seguire in diretta streaming dai canali facebook o Youtube del Comune di Norcia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento