Attualità

Fase 2, paga la colazione al bar e dona 50 euro: "Tenete, io ho sempre lavorato, voi no"

Lo racconta il titolare di "Deliziosi pasticci" in corso Cavour: "Un gesto che ci ha emozionato"

La Fase 2 sembra riservare quell'auspicio che ha percorso tutto il periodo della chiusura delle attività commerciali e dell'isolamento casalingo: "Ne usciremo migliori".

Il racconto del titolare del bar "Deliziosi pasticci" sembra confermarlo. Sui social il racconto di quanto accaduto.

"E già... e poi si riapre... cercando di lasciare alle spalle tutto, provando a dimenticare... per tornare quello che eravamo prima! Non vogliamo pensare al tempo passato, vogliamo soltanto guardare al futuro, e
piano piano rivediamo tutti i visi conosciuti, nascosti dietro queste mascherine, ormai diventate di ogni colore, personalizzate, brillanti, con la nostra bandiera Italiana, e c’è voglia, si c’è voglia di stare insieme!!
Una volta un cliente mi disse: 'Entrare nel vostro locale è un'esperienza' e da quando abbiamo riaperto l’esperienza ce la fate vivere voi! - si legge nel post - Questa mattina un nostro cliente abituale ha fatto un gesto di una carineria e amore per noi molto importante: Oltre ad aver pagato la sua colazione, ha donato 50 euro dicendoci che noi siamo rimasti chiusi per molti giorni, ed il minimo che poteva fare era questo, perché lui aveva sempre lavorato. Chi ci conosce sa benissimo che è difficile che noi rimaniamo senza parole, bene, questa mattina non siamo riusciti a dire nulla, solo grazie!
P.S. Vi aspettiamo a tutti!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fase 2, paga la colazione al bar e dona 50 euro: "Tenete, io ho sempre lavorato, voi no"

PerugiaToday è in caricamento