menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus e Fase 2, Perugia riapre i mercati: le regole da rispettare

L'assessore Pastorelli: "Controlli della municipale e portieri di quartiere"

Coronavirus e Fase 2, Perugia riapre i mercati. Come spiega una nota di Palazzo dei Priori "da Lunedì 4 maggio hanno riaperto i battenti i mercati rionali del Comune di Perugia per il settore alimentare, nel rispetto delle norme di sicurezza e di distanziamento sociale, grazie alla collaborazione tra il Comune e Confcommercio Umbria".

Ma ci sono delle regole da rispettare: "Ogni mercato ha un ingresso e un’uscita separati, i banconi sono distanziati di almeno 8 metri l’uno dagli altri, ed è stato individuato un percorso predefinito per gli utenti. È stata, inoltre, installata l’apposita cartellonistica con le norme igienico-sanitarie e di distanziamento sociale che i frequentatori dovranno obbligatoriamente rispettare".

"Oltre a prevedere opportuni controlli da parte della Polizia Locale -ha spiegato l’assessore Pastorelli- la novità è rappresentata dalla presenza dei portieri di quartiere del bando periferie, in ausilio agli utenti, al fine di garantire una corretta fruibilità dei mercati stessi. In particolare, nei due mercati più grandi di Pian di Massiano e del Piazzale Bove - ha precisato l’assessore - saranno presenti due portieri di quartiere, al fine di fornire informazioni sulle nuove regole di frequentazione del mercato e, allo stesso tempo, di recepire le istanze dei cittadini. La struttura comunale, dal canto suo, provvederà alla formazione dei portieri stessi e metterà a disposizione una persona sempre reperibile per dare risposta alle richieste dei cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento