Attualità

Coronavirus, l'associazione dei Concessionari dona 7mila euro alla Protezione Civile

Il presidente Michele Biselli: “Le nostre imprese vogliono fare la loro parte”

“Una situazione di emergenza straordinaria richiede un contributo straordinario da parte di tutti. Noi ci vogliamo essere, per dare un segnale concreto di sostegno e solidarietà alla comunità regionale e contribuire a rafforzare la risposta delle istituzioni a questa terribile pandemia”.

Così Michele Biselli, presidente dell’Associazione Regionale dei Concessionari Auto ARCA Umbria Confcommercio, spiega la scelta di donare 7mila euro alla Protezione Civile della Regione Umbria, che in questi giorni sta fronteggiando sul territorio l’emergenza sanitaria scatenata dal diffondersi del Codiv 19.

Alla donazione aderiscono tutte le concessionarie auto aderenti al gruppo ARCA Umbria: Ad Motor, Ambrosi, Auto Motor, Biselli, De Poi C.D.P., Green Motor, Giustozzi Auto, Marchi Auto, Palomba, Perugia Motori, Romeo Auto, Toy Motor.

“Al di là dell’impegno individuale di ognuno di noi nel rispondere a questa situazione straordinaria – aggiunge Michele Biselli – abbiamo voluto dare un contributo di sistema, perché l’emergenza ci riguarda tutti - cittadini, imprese, lavoratori – e perché le imprese del territorio avvertono una responsabilità sociale oltre che economica. Auspichiamo naturalmente, e con tutte le nostre forze, che questo blocco del mercato che ci penalizza tutti si sciolga al più presto, perché vorrebbe anche dire che l’emergenza sanitaria è finita. Ma intanto vogliamo fare la nostra parte”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, l'associazione dei Concessionari dona 7mila euro alla Protezione Civile

PerugiaToday è in caricamento