Coronavarius: "Anche oggi c'era chi giocava a pallone nei parchi", il sindaco Betti chiude le aree verdi

Intanto a Corciano si registra il secondo contagio: "Non chiedeteci chi è, non sono dati comunicabili"

Anche il Comune di Corciano, come quello di Perugia, Bastia Umbra, Deruta, deve correre ai ripari. E chiudere, con ordinanza, le aree verdi. Il provvedimento sarà firmato domani, martedì 17 marzo, dal sindaco Cristian Betti. 

Netta la presa di posizione dell'amministrazione sulla pagina Facebook: "La misura si è resa necessaria purtroppo perché i comportamenti anomali non cessano, anzi (oggi c'era addirittura, caso non unico purtroppo, chi ha ben pensato di farsi due tiri a pallone in una delle nostre aree verdi). Ricordiamo che anche per le uscite a piedi il Dpcm è chiaro e va seguito. Non esiste che si esca e si faccia combriccola. E ricordiamoci che non dobbiamo seguire le regole per paura della sanzione, ma per la salute di tutti noi Vi chiediamo collaborazione massima! Covid-19 è terribile, e non guarda in faccia nessuno".

Intanto, nel territorio comunale si registra il secondo caso, "anche in questo caso il contagio è "d'importazione", in quanto è avvenuto fuori dal comune di residenza. Non esiste, quindi, un cluster di Corciano. I contatti sono stati avvertiti e messi in isolamento. Invitiamo a non chiedere le generalità della persona contagiata, così come del suo luogo di residenza, dato che sono informazioni che non possono essere divulgate".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In Umbria si è ormai giunti a 164 positivi al coronavirus - conclude la comunicazione dell'amministrazione comunale - Ci si sta avvicinando al famoso 'picco'. E' quindi il momento di maggior pericolo. Stare in casa è l'unica protezione vera per la cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento